Reichegger, Eydallin e Lenzi, il Mezzalama e' vostro!

Secondi Kilian, BonMa e Jacquemoud, ritirata la Pellissier

E alla fine l’alba del Mezzalama è arrivata. Il tanto atteso start, sotto un cielo incredibilmente sgombro di nuvole, è stato dato questa mattina alle 5 a Cervinia. Temperatura di circa – 1 grado, poi tutti su, in fila. Al Plateau Rosà il termometro segnava – 10, più in alto ancora – 13, infine più in alto ancora – 20. II Mezzalama è sempre il Mezzalama ed ecco le prime novità: al Breithorn non sono passati davanti i ‘mostri’ Kilian, Jacquemoud e Bon Mardion, ma Esercito 1 di Reichegger, Lenzi ed Eydallin. Colpo di scena anche nella gara Rosa con la ‘senatrice’ Gloriana Pellissier ritirata per problemi di digestione e le altre due ‘marziane’ Roux e Mirò di conseguenza fuori gara. 

Ecco una breve cronistoria aggiornata in tempo reale:

– al Breithorn passa per prima Esercito 1 (Reichegger, Lenzi, Eydallin)

– al Breithorn secondo a circa un minuto Team Camp/Ski Trab (Michele Boscacci, Holzknecht, Lanfranchi)

– al Breithorn terzi i ‘mostri’ Kilian, Jacquemoud e Bon Mardion, quarti Gardes Frontieres Suisse (Anthamatten, Ecoeur, Troillet)

– al Breithorn quarti Gachet, Galizzi e Sevennec

– al Breithorn quinte le Gardes Frontieres Suisse (Anthamatten, Ecoeur, Troillet)

– al Breithorn prime donne Rossi, Besseghini, Nicolini del Team La Sportiva Women, ritirata Gloriana Pellissier che mette fuori gioco le compagne Roux-Mirò

– Al Passo di Verra 1. Esercito 1 (2h05) 2. Team Camp/Ski Trab a 1’09 3. La Sportiva/Crazy Idea a 3’50

– Al Castore primi ancora Reichegger, Lenzi ed Eydallin di Esercito 1 

– all’ultimo rilevamento 1. Esercito 1, a 2’50” Team Camp/Ski Trab e a 2’51” La Sportiva/Crazy Idea di Kilian & co 

– Le squadre stanno per arrivare al Naso del Lyskamm, sempre primi Esercito 1 poi Team Camp/SkiBTrab e La Sportiva/Crazy Idea

– al rif Sella 1. Esercito 1 2h46’14, 2. Camp/Ski Trab 2h50′, 3. La Sportiva Crazy Idea 2h.51′, 4. Team Camp, 5. Gachet-Sevennec-Galizzi, 6. CS Esercito (Trento, Antonioli D,, Antonioli R.), 7. Gardes Frontieres Suisse – Crazy (Anthamatten, Ecoeur, Troillet), 8. Gardes Frontiere Suisse Marti-Steindl, 9. Trentino Team-Lobbia (Martini, Salvadori, Trettel), 10. Higlab Ferrino 1 (Basolo, Stacchetti, Sbalbi)

– Naso del Lyskamm: Kilian, BonMa e Jacquemoud in recupero, secondi a 1’40” da Esercito 1

– Rifugio Mantova: gli alpini dell’Esercito 1 ancora primi

– al Mantova Bon Mardion, Jacquemoud e Kilian a circa 1′ da Esercito 1 

– 4h03′ al Mantova il tempo di Esercito 1

– Esercito 1 ha vinto il Mezzalama!!! Reichegger, Eydallin e Lenzi!

– secondi Bon Mardion, Jacquemoud e Kilian Jornet Burgada a circa 1′

– terzi Michele Boscacci, Holzknecht, Lanfranchi 

– quarti Team Camp (Beccari, Follador, Barazzuol), quinti Gachet-Galizzi-Sevennec, sesti Gardes Frontière Suisse-Crazy (Anthamatten, Ecoeur, Troillet), settimi CS Esercito (Trento, Antonioli Robert e Daniel), ottavi Gardes Frontière Suisse (Marti Marcel e Werner, Steindl), noni Trentino Team -Rifugio Lobbia (Martini, Salvadori, Trettel), decimi i ‘mitici’ fratelli Fazio e Fabio Cavallo di Ferrino Highlab 6

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.