Presentazione del Mezzalama 2011

Ecco le ultime novità

A Gressoney Saint Jean è stato presentato il Mezzalama 2011 alla stampa, presenti le autorità e gli sponsor della manifestazione. Per l’occasione è stato pproiettato il filmato dell’edizione 2009, suggestivo e ben realizzato. Dopo che hanno preso la parola assessori e presidenti si è passati alla fase saliente, la più attesa, in cui Adriano Favre ha espresso i suoi timori per le condizioni della montagna e le possibili variazioni di percorso.
Le novità più importanti riguardano il passaggio del Naso del Liskamm che potrebbe subire una variante, a causa delle condizioni dell’innevamento, con la salita diretta dello scivolo che separa il Naso dalla Cima del Liskamm: sostanzialmente 60 metri di dislivello in più ma con un cambio di assetto che nelle ultime edizioni non c’era e una cresta affilata da superare prima dell’ultima discesa.
Le squadre iscritte sono ormai quasi 400 e l’organizzazione sta valiando l’eventualità di effettuare una partenza a scaglioni per scongiurare eventuali tappi sul percorso e soste forzate in prossimità dei passaggi obbligati.
Inizia a cadere il top secret sulle pattuglie dei vip che concorrono per il successo finale: parrebbe che Kilian corra con Blanc, il terzo potrebbe anche essere Giacomelli, l’Esercito ce l’avrà quindi dura e di quattro dovrà stabilire il terzetto in gara. Ecoeur, Anthamatten e Bon Mardion formeranno una pattuglia franco-svizzera. Fra le donne pare confermata la fortissima squadra Roux, Mirò, Etzensperger. A contrastarla  la pattuglia azzurra Pedranzini, Martinelli, Pellissier che godrà di tutto il nostro tifo.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.