Pizolada delle Dolomiti, bis di Giacomelli dopo 8 anni

Nella gara rosa a segno Margit Zulian

Domenica al Passo San Pellegrino appuntamento con la quarantesima edizione dela Pizolada delle Dolomiti. Quasi 250 i concorrenti al via tra agonisti ed escursionisti. A raggiungere per primi il traguardo posto come sempre sul piazzale della funivia Col Margherita, dopo aver affrontato ben cinque salite e altrettante discese, compreso il canalone nord della Forcella Vallazza e il canalino Holzer, sono stati Guido Giacomelli e Margit Zulian.
Bella e combattuta la prova maschile, che fino all’inizio dell’ultimo chilometro ha visto saldamente in testa Filippo Barazzuol, poi rallentato da un problema tecnico e superato agilmente da Guido Giacomelli e Filippo Beccari che si sono giocati la vittoria proprio nella discesa decisiva. Per Giacomelli si tratta del secondo successo alla Pizolada delle Dolomiti, che lo aveva visto trionfare già nel 2008.
In campo femminile, invece, è stata tutta un’altra storia con la valligiana Margit Zulian che si è subito portata in testa alla gara riuscendo ad accumulare un discreto vantaggio già a Cima Bocche per poi continuare la sua fuga solitaria verso il traguardo. Con lei sul podio Elisa Vettorazzi e Dimitra Theocharis. Il Gran Premio della Montagna dove era in palio un Kit Roto Ski Alp by Yes Skiwax, è stato assegnato a Filippo Barazzuol e Margit Zulian.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.