Pitturina il 29 gennaio si assegna il tricolore

Nella presentazione di ieri le anticipazioni dello Ski’d Alp Tour

Ieri sera a Candide (Val Comelico) in provincia di Belluno si è tenuta la presentazione ufficiale della quarta edizione della Pitturina Ski Race, prova di Coppa Italia in programma domenica 29 gennaio. 
Michele Festini, coordinatore del Comitato Organizzatore nel suo intervento ha sottolineato i numeri della Ski Race, in tre edizioni i partecipanti sono passati da 53 a 107. Un aumento del 100% dovuto all’inserimento nel circuito di Coppa delle Dolomiti nel 2010, ma anche dalla qualità organizzativa.
Lo Spiquy Team sarà impegnato sulla neve già il 30 dicembre per l’organizzazione della seconda prova dello Ski’d Alp Tour per far conoscere ai ragazzini dai 10 ai 13 anni lo scialpinismo.
Il Tour sarà ospitato da cinque località, Misurina, Val Comelico, Nevegal (Ponte nelle Alpi), Valdobbiadene e Falcade. In questi giorni, a seconda delle condizioni meteo sarà confermata o meno la prova del Nevegal.
La formula del tour è semplice: far indossare, magari per la prima volta, gli sci da scialpinismo e dare le prime nozioni sull’uso dell’Artva, della sonda e della pala. 
Tornando alla Pitturina ll Comitato Organizzatore in questi anni ha lavorato a stretto contatto con i cugini austriaci di Kartitsch per far crescere il carattere transfrontaliero della competizione.
«Con gli amici di Kartitsch – ha detto il sindaco di Comelico Superiore, Mario Zandonella – stiamo studiando dei progetti che possano essere inseriti in una programmazione Interreg Italia-Austria». Il sindaco austriaco, Josef Aussrlechner, ha confermato la propria disponibilità soprattutto se la Pitturina diventasse prova di Coppa del Mondo. «Sinceramente sono un po’ invidioso di come state lavorando – ha detto il sindaco – in questi anni abbiamo notato una grande professionalità che nelle nostre organizzazioni talvolta scarseggia. Il nostro impegno sarà quello di appoggiarvi nelle varie sedi istituzionali per portare avanti questo progetto Interreg soprattutto in vista di una possibile candidatura per ospitare una prova di Coppa del Mondo».
La serata si è conclusa con la spiegazione del tracciato da parte della guida alpina Michele Zandegiacomo. «Purtroppo, ha detto Zandegiacomo – pensavo di venire qui e illustrarvi il tracciato con delle foto aggiornate, invece la mancanza di neve non ci ha permesso di salire in quota con gli sci. Il percorso, proprio seguirà le indicazioni dei regolamenti della Fisi, quindi, rispetto alla passata edizione sarà leggermente più corto e con un dislivello minore».   Calendario Ski’d Alp Tour   MISURINA 29 dicembre 2011 VALCOMELICO 30 dicembre 2011 PONTE NELLE ALPI/NEVEGAL 31 dicembre 2011 VALDOBBIADENE 8 gennaio 2012 FALCADE 15 gennaio 2012

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.