Pierre Tardivel davanti al Monte Bianco

Alla ricerca continua di nuove «prime» in sci

Pierre Tardivel, la guida di Annecy, famosa in tutto il mondo per le sue spettacolari discese di sci estremo ci illustra i canali del Monte Bianco che sono stati discesi in sci dagli anni sessanta.
Pierre è un personaggio di grande semplicità che affronta le sue discese estreme per il puro piacere dell’avventura e della scoperta, da questa stagione ha collaborato con Ski-alper e i suoi articoli sono stati particolarmente apprezzati. La tecnica che lui usa per scendere su queste pendenze è essenziale ed efficace: se uno incontrasse Tardivel su un pendio fuoripista non capirebbe assolutamente la portata del personaggio. Il suo modo di sciare è del tutto normale ma a 50° di pendenza viene fuori la maestria e il grande controllo degli sci che normalmente porta in curva anche su queste pendenze senza approfittare troppo delle derapate. Solo quando proprio non si passa più fa ricorso agli ancoraggi e alle discese in corda doppia. Ma anche in queste situazioni adotta dei metodi particolari per non lasciare nulla di estraneo sulla montagna…
Molto probabilmente prima dell’inizio dell’estate ritorneremo con lui per fotografare e filmare alcune delle chicche del suo modo di muoversi sul verticale.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.