Passo avanti dello ski-alp verso l'Olimpiade

Dopo il meeting del Cio a Belek in Turchia

Importante passo avanti dello sci alpinismo verso il ‘mondo olimpico’: durante il meeting di SportAccord a Belek, in Turchia, l’Executive board del Comitato Olimpico ha dato il benvenuto allo ski alp con un riconoscimento provvisorio dell’ISMF, in attesa di quello definitivo. L’ISMF ha superato tutti gli ‘esami’ nella procedura di riconoscimento del CIO; l’Executive board ha osservato che l’ISMF è una federazione in rapida crescita con grande appeal giovanile, con un forte radicamento negli ideali olimpici, con parità di genere e un buon governo, compreso il rispetto WAD, accogliendolo con favore nella famiglia olimpica.

Armando Mariotta, presidente ISMF ha commentato: «Sono estremamente soddisfatto della decisione del CIO e orgoglioso della ISMF. Lo sci alpinismo è uno sport spettacolare con un basso impatto ambientale, che ci auguriamo possa finalmente essere pienamente parte della famiglia olimpica. Siamo ansiosi di collaborare con il CIO, imparare dalla loro esperienza e prendendo il nostro sport in un nuovo periodo di crescita. Vorrei ringraziare il Dipartimento Sport del CIO per il suo sostegno continuo durante il processo di riconoscimento e tutti i membri e collaboratori dell’ISMF per l’enorme sforzo compiuto sia prima che durante la mia presidenza».

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.