Parte la stagione di Coppa del Mondo. Gli azzurri in gara in Austria

Sprint e individual, venerdì e domenica

©ISMF

Ci siamo, parte la stagione di Coppa del Mondo. Un calendario serrato nella prima fase con tre tappe nei prossimi tre fine settimana. Si parte in Austria con sprint e individual, venerdì e domenica, poi viaggio ad Andorra con individual e vertical il 26 e 27 gennaio per rientrare sulle Alpi, quelle francesi di Le Dèvoluy con individual e sprint il 2 e 3 febbraio. A febbraio trasferta cinese, prima dei Mondiali di marzo a Villars. Sempre a marzo e sempre in Svizzera altra prova di Coppa il 22 e 23, prima delle finali a Madonna di Campiglio dal 3 al 6 aprile.

BISCHOFSHOFEN – Certo come tappa finale della Vierschanzentournee è più conosciuta nel mondo del salto, ma l’Erztrophy è sempre stata gara molto sentita in Austria. Quest’anno saranno tre giorni di gara con sprint, vertical e individual, ma solo due, sprint e individual appunto, varranno per la Coppa del Mondo. L’Italia parte in pole position dopo il successo di Michele Boscacci nell’ultima stagione e anche al femminile può giocarsi la carta De Silvestro per contrastare la regina francese Mollaret.
Intanto per questa prima trasferta si parte con qualche incognita in casa Italia per la poca neve e le gare saltate.
«Abbiamo pochi riferimenti, specialmente per i senior – conferma il dt Stefano Bendetti, affiancato in Austria dagli altri tecnici Davide Canclini, Denis Trento, Manfred Reichegger e dalla fisioterapista Lisa Cosi – questa gare saranno un po’ un punto di riferimento per le convocazioni delle prossime due tappe». A livello Senior entrano così Alex Oberbacher e Dimitra Theocharis, viste le prove degli Italiani, il resto tutto confermato con Alba De Silvestro, Michele Boscacci, Robert Antonioli, William Boffelli, Matteo Eydallin, Damiano Lenzi, Nadir Maguet, Federico Nicolini, negli Espoir spazio a Giulia Murada, Mara Martini, Ilaria Veronese, Nicolò Canclini, Davide Magnini ed Enrico Loss; tra gli Junior in gara Samantha Bertolina, Valeria Pasquazzo, Fabien e Sebastien Guichardaz, Giovanni Rossi, Matteo Sostizzo e Daniele Corazza.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.