Ortovox, obiettivo sostenibilità. A partire dalla lana

Tra le novità 2020 la nuova linea Westalpen

In occasione di OutDoor by ISPO 2019 Ortovox introdurrà la sua strategia di sostenibilità PROTACT2024 con la quale l’azienda, basandosi sui suoi valori chiave, presenterà sia le iniziative già esistenti che nuovi obiettivi precisi da realizzarsi entro il 2024. Però non mancano le novità anche per quanto riguarda i prodotti: con la nuova linea Westalpen il marchio presenta la sua collezione tessile più versatile e più tecnica per alpinismo ed escursionismo ad alta quota a cui si aggiunge, nel settore hardware, la pluripremiata serie di zaini Peak Light e Peak Light 40.

SOSTENIBILITÀ – Con PROTACT2024 Ortovox ha fissato sei pilastri per formulare la sua strategia di sostenibilità fino al 2024 definendo obiettivi concreti. In qualità di esperti della lana, l’azienda, con Ortovox Wool Promise (OWP), ha sviluppato un proprio standard che mira alla certificazione della materia prima secondo severi criteri e alla trasparenza della catena di commercializzazione. L’obiettivo è quello di integrare nell’OWP, entro il 2024, anche il partner Swisswool. I pilastri amicizia e alpinismo simboleggiano il rapporto leale e responsabile sia con gli stakeholder che con l’ambiente e le risorse. In questo contesto Ortovox si è prefissata di mantenere lo stato di leader della Fair Wear Foundation e di impegnarsi a favore della neutralità climatica. Oltre il 60% della produzione avviene attualmente in Europa e questo rimarrà anche in futuro il livello minimo. I temi pionieri della sicurezza e motivati dalla funzionalità illustrano l’obiettivo dell’impiego di materiali al 100% privi di PFC sia nel settore tessile che in quello dell’hardware, il settore della gestione delle sostanze chimiche, nonché la durata dei prodotti e la possibilità di essere riutilizzati.

SISTEMA WESTALPEN – Le Alpi occidentali (Westalpen) sono sinonimo diterreno alpino impegnativo e alte montagne e di conseguenza anche di un alto livello di abilità richiesta e di un’attrezzatura congrua. Per soddisfare queste esigenze Ortovox presenta il nuovo sistema Westalpen composto da tre strati di abbigliamento: Westalpen 3L Light giacca e pantaloni, Westalpen Softshell giacca e pantaloni e la giacca Westalpen Swisswool Hybrid. La collezione più versatile e più tecnica del marchio bavarese per gli sport di montagna, offre prodotti appositamente creati per venire incontro alle esigenze delle salite in ambiente ad alta quota: protezione, funzionalità e leggerezza.

Westalpen 3L
Westalpen Softshell

PANTALONI WESTALPEN SOFTSHELL – Nei pantaloni Westalpen Softshell viene utilizzato l’innovativo sistema quick-gaiter che sostituisce interamente il gambale nelle escursioni ad alta quota. Il sistema di regolazione dell’orlosviluppato da Ortovox permette di regolarli facilmentee velocemente in tre passaggi, adattandoli perfettamenteallo scarpone. Le fascette di fissaggio poste sotto lo scarpone sono realizzate in materiale Dyneema resistente allo sfregamento e quando non vengono utilizzate si possono stivare con estrema facilità.

PEAK LIGHT 40 – Nel settore hardware Ortovox completa nell’estate2020 la pluripremiata serie di zaini Peak Light con il modello Peak Light 40. È un compagno versatile ed altamente funzionale per escursioni in ambiente e ad alta quota. Comfort, leggerezza e una piacevole gestione della temperatura vengono assicurati dallo schienale tecnico realizzato utilizzando pannelli in Swisswool. Grazie agli elementi flessibili e rimovibili, come la tasca sulla patta, il fascione addominale o il telaio, lo zaino può essere adattato a seconda del campo d’impiego e il suo peso può essere ridotto fino a 780 grammi.

Peak Light 40

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.