Manzi terzo nel Vertical World Circuit

A San Francisco vittoria di Zach Miller e Ida Nilsson

Terzo posto di giornata e nella classifica finale del circuito per il portacolori La Sportiva Lele Manzi nel Vertical World Circuit, che riunisce le corse sui grattacieli più alti del mondo. L’ultima gara, in pratica un vertical sulle scale, è andata in scena nella notte a Hong Kong, sul grattacielo dell’International Commerce, 484 metri. Manzi ha chiuso in 12’43’’, dietro al polacco Piotr Lobodinski e al vincitore di giornata, l’australiano Mike Bourne (12’12’’). Al femminile successo dell’australiana Suzy Walsham (12’45’’, quinto tempo assoluto) e sesto dell’italiana Cristina Bonacina.

SAN FRANCISCO 50 – La TNF San Francisco 50 è il tradizionale appuntamento di chiusura della stagione internazionale del trail. Andato in scena ieri, sebbene si corra nei pressi della città californiana, è gara ambita, anche per un montepremi solitamente ricco. Le posizioni che contano hanno visto due yankee in evidenza alle gare UTMB lottare per la vittoria. Primo Zach Miller in 5h56’ (vincitore della CCC 2015), secondo Hayden Hawkes (5h58’) e terzo David Laney (6h15’). quarto all’UTMB 2016 e terzo nel 2015. Tra le donne successo della svedese del Team Salomon Ida Nilsson, già prima alla Transvulcania, in 6h59’ su Magda Boulet (7h06’) e Ruth Croft (7h20’).

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.