Lo ski-alp piange Camillo Onesti

Vice presidente della Commissione Sci Alpinismo fino al 2008

Il mondo dello sci piange Camillo Onesti, scomparso a 88 anni. Milanese, grande appassionato di sport, soprattutto amante della montagna e dello sci. Presidente del Fior di Roccia, la società milanese che si dedicava allo corsa e alla montagna, lavorò con il Alpi Centrali della FISI per undici anni, insieme a Benito Moriconi, nel settore fondo, con lo sci Alta Valtellina prima e la squadra regionale poi.
Nel 1986 il presidente della FISI, Gattai, gli affidò la direzione agonistica del settore femminile del fondo: la portò avanti sino al 2000. Sono stati gli anni di Manuela Di Centa, Stefania Belmondo e Gabriella Paruzzi.
Dal fondo allo sci alpinismo: è stato tra i primi a credere in questa disciplina, nel ruolo di vice presidente della Commissione Sci Alpinismo fino al 2008.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.