Les Marecottes: nella sprint secondo Robert Antonioli

Ok gli Junior con Faifer (terzo), Mastrota e De Silvestro (seconda e terza)

Sprint ‘eterna’ a Les Marecottes per la gara di apertura della seconda tappa della Coppa del Mondo ISMF, che si è chiusa con quasi due ore di ritardo rispetto all’orario previsto a cuasa di alcuni problemi tecnici nel cronometraggio. In casa Italia grande soddisfazione per il secondo posto di Robert Antonioli, battuto solo dall’elvetico Marcel Marti.

«Se la sono giocata fino alla fine – ha commentato ‘a caldo’ il dt Oscar Angeloni – alla fine Marti ha avuto la meglio nel tratto a piedi. È stato bravo e anche un po’ astuto, riuscendo a chiudere la strada a Robert, ma va bene così. Siamo tutti contenti, anche per la finale raggiunta da Manny Raichegger. Uno che non molla mai, un ragazzino!».

Per gli azzurri molte soddisfazioni anche dai Giovani. «Sono risultati che fanno morale, molto brave le ragazze, con Natalia e Alba sul podio, ma anche Luca è stato davvero eccezionale». Da segnalare i successi di Anton Palzer e Inka Belles Naudi negli Juniores e il consueto dominio di Laetitia Roux in campo femminile. Per l’Italia una buona apertura a Les Marecottes, staremo a vedere domani, con la gara individuale.

Ecco le calssifiche provvisorie, appena disponibili dall’organizzazione inseriremo quelle ufficiali nel database gare di Ski-alper. Junior Maschile: 1° Anton Palzer (Germania), 2° Corentin Cerutti (Francia), 3° Luca Faifer (Italia).   Junior Femminile: 1° Inka Belles Naudi (Andorra), 2° Natalia Mastrota (Italia), 3° Alba De Silvestro (Italia).   Senior Maschile: 1° Marcel Marti (Svizzera), 2° Robert Antonioli (Italia), 3° Marcel Theux (Svizzera).   Senior Femminile: 1° Laetitia Roux (Francia), 2° Mathys Maude (Svizzera), 3° Emilie Gex-Fabry (Svizzera).

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.