Lanzarote 'sold out' per la Haria Extreme

Sabato oltre 1000 iscritti alla gara valida per la Coppa di Spagna

32,5 km e 1450 m di dislivello positivo. Quota massima raggiunta 640 m. La Harìa Extreme 2013, sull’isola di Lanzarote, alle Canarie (Spagna), in programma sabato prossimo 15 giugno, si candida come una delle gare must della stagione. Oltre mille gli iscritti alle tre formule (oltre alla lunga,denominata ‘Copa’, una 22 km e una 11 km). La ‘Copa’ sarà valida come seconda prova della Coppa di Spagna alla quale prenderanno parte tanti big: Luis Alberto Hernando e Ragna Debats, vincitori della prima gara, poi Zaid Ait Malek, David Castán, Iván Ortiz, Aritz Egea, Aitziber Ibarbia, Maite Maiora Elizondo, Nuria Domínguez, Eva María Moreda, Pablo Criado, Nerea Amilibia, Elena Calvillo. Sono previsti anche Fernanda Maciel e Zigor Iturrieta.

ZAID VINCITORE… ANZI NO – Proprio Zaid Ait Malek, terzo a Zegama, è stato vittima di un episodio spiacevole recentemente alla Media Maratón Calahorra – La Ragu, classificata come Mezza Maratona di Montagna ma sotto l’egida della Federacion de Atletismo. L’episodio, segnalato anche da Kilian Jornet in un tweet, ha dell’incredibile: Malek ha vinto la gara ma, non essendo tesserato per le gare su strada ma per quelle di montagna, non è stato premiato. L’episodio ha suscitato molte polemiche… 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.