La Transvulcania degli italiani

Quindicesimo Fulvio Dapit, trentottesimo Marco Zanchi

Primo banco di prova internazionale sulla distanza ultra delle World Series, come sono andati gli italiani? Buona prova di Fulvio Dapit che ha chiuso in quindicesima posizione con il tempo di 7h59151’’. Poi al trentottesimo posto Marco Zanchi del Trailrunning Team Vibram in 8h47’34’’. Novantunesimo Bruno Brunod in 9h43’05’’. L’atleta del team Crazy nel 2014 era arrivato diciannovesimo mentre Zanchi, nello stesso anno, quarantatreesimo. L’anno scorso il migliore azzurro era stato Giovanni Tacchini, sempre del team Crazy, ventiduesimo, seguito da Gianluca Palli, quarantatreesimo e Mauro Manenti, settantaquattresimo. Da considerare che Dapit l’anno scorso avrebbe rischiato di entrare nella top ten con solo un paio di minuti in meno. Giuliano Cavallo, nono nel 2012, chiuso in 8h01ì41’’. 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.