La sprint del Pelvoux

Gli azzurri si impongono in due categorie su sei

La sprint è una gara spettacolare ma estremamente dura per gli atleti che domani dovranno confrontarsi su un percorso classico di 1500 metri di dislivello.
Una breve salita con inversioni, quindi un tratto a piedi, poi ancora sci e giù in discesa con tre porte da gigante per rallentare o per rendere più tecnica la picchiata verso il traguardo.
Quando siamo arrivati a Pelvoux le classificazioni erano già state disputate e così dal tabellone abbiamo potuto constatare come Kilian fosse già fuori, fuori anche Ferrari e Stradeli, fuori Corinne Clos e qualche altro big.
Il pomeriggio è così iniziato a batterie da sei dai ritmi forsennati. La Roux gioca come il gatto con il topo con la Mireja: troppo forte la francese in discesa che nella finale supera la catalana a velocità doppia a pochi metri dall’arrivo.
Le batterie ci hanno fatto vedere un grande Antonioli che si è battuto come un leone con i più forti perdendo sempre secondi prezioni ai vari cambi, cosa che non è successa a Pellicier che proprio grazie a delle manovre perfette è riuscito ad imporsi in questo prologo di coppa davanti ad un altro sorprendente svizzero: Marti.
Molto buona la prova di Alessandra Cazzanelli che si impone d’autorità sulla francesina che fino a metà sembrava avere la meglio.
Una bella sorpresa quella di Vanzetta fra i cadetti che nonostante l’altisonante nome da fondista si è difeso molto bene in salita e altrettanto in discesa.
Quella dei cadetti è stata forse la gara che ha visto più azzurro: primo Vanzetta, terzo Nicolini e quarto Faifer.
Negli junior Palzer ha fatto vedere a tutti di che pasta è fatto imponendosi in una finale tremenda e affollata di pretendenti.
Domattina alle nove il via della gara vera che vedrà assegnati dei bonus in secondi in virtù del piazzamento di oggi.

cadetti maschile

1. Vanzetta Gianluca
2. Cerutti Corentin
3. Nicolini Federico
4. Faifer Luca
5. Juillaguet Swan
6. Veper Mickael

cadetti femminile

1. Borgnet Louise
2. Balet Laura
3. Sthoger Katharina
4. Farquet Justine
5. Gayet Elisa
6. Antiga Elisa

junior maschile

1. Palzer Anton
2. Arnold Iwan
3. Mottiez Robin
4. Pernet Germain
5. Locatelli Baptiste
6. Wilberger Bruno

junior femminile

1. Cazzanelli Alessandra
2. Mollaret Axelle
3. Bonnefoi Mathilde
4. Garcia Farres Marta
5. Candela Salome
6. Arpin Cassandre

senior maschile

1. Pellicier Alexandre
2. Marti Marcel
3. Antonioli Robert
4. Holzknecht Lorenzo
5. Anthamatten Martin
6. Piccot Adrien

senior femminile

1. Roux Laetitia
2. Miro Varela Mireja
3. Magnenat Gabrielle
4. Pont Combe Severine
5. Etzensperger Nathalie
6. Figura Anna

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.