La Sportiva Vertical Sunsets, seconda tappa a Porte

Vittoria di Andrea Rostan e Alessia Scaini

Ancora un mercoledì sera, sempre al tramonto: quasi 200 atleti amanti delle sfide di sola salita si sono ritrovati per la seconda tappa del circuito La Sportiva Vertical Sunsets a Porte a pochi km da Torino. In programma la quattordicesima dizione della Fontana degli Alpini, gara di 1800 metri con un dislivello positivo di 300 metri. Assenti Simone Eydallin e Giovanni Bosio, rispettivamente secondo e terzo a Piossasco una settiman fa, la sfida è stata tutta tra Andrea Rostan, giovanissimo portacolori dell’Atletica Saluzzo e Paolo Bert, del Team La Sportiva classe 1978, appena rientrato da Zegama.
A prevalere è stato ancora Andrea Rostan col tempo di 11’45", solo 39" in più del record della gara appartenente ancora a Gabriele Abate, ma Bert nonostante la fatica di Zegama ha risposto alla grande fermando il cronometro a 12’03" e precedendo il cuneese Fabio Cavallo con 12’17”. Davvero grandi tempi su un percorso che nella prima parte da piazza Martiri fin su alla località Serre si sviluppa su strada asfaltata per poi cambiare decisamente con l’ingresso nel bosco su una vecchia mulattiera fino alla Fontana degli Alpini dove è situato l’arrivo.
In campo femminile la battaglia ha visto ancora Alessia Scaini prevalere con un buon riscontro cronometrico di 15’02"su Nadia Re con terza Marina Plavan che concludeva la sua fatica a 16’06".
Ora due settimane di pausa e poi l’8 giugno appuntamento per la terza prova a Pomaretto con la prima edizione de ‘Li Viol di Ramie’.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.