La settimana di Pierra Menta e Sellaronda. Dove vanno i big?

346
Il pubblico alla Pierra Menta 2013, J3. La foule au col de la Forclaz.

Ok, sono due cose diverse, Pierra Menta e Sellaronda. Alta montagna e pista, in comune solo il sold-out, viste le tante richieste per le iscrizioni. Anche quest’anno vanno in concomitanza: la Pierra Menta inizia mercoledì e si conclude con l’ultima tappa sabato, il Sellaronda andrà in scena venerdì. E così i top skialper si dividono: chi ad Arêches-Beaufort, chi a Canazei. Vediamo allora cosa hanno scelto.

PIERRA MENTA – Nella quattro giorni savoiarda, ci saranno le stesse coppie che abbiamo visto nella prima prova LGC, l’Altitoy-Ternua: Kilian Jornet e Jakob Hermann, i local William Bon Mardion e Xavier Gachet e le squadre azzurre con Michele Boscacci e Robert Antonioli (che prende il posto di Nadir Maguet che preferisce rimanere a casa a preparare il Tour du Rutor), Matteo Eydallin e Damiano Lenzi. Al via anche gli svizzeri Yannick Ecoeur e Yvan Arnold e i catalani Marc Pinsach-Rubirola e Oriol Cardona. Al femminile super sfida con Laetitia Roux ed Emilie Forsberg da una parte, Axelle Mollaret e Katia Tomatis dall’altra, con Marta Riba e Nahia Quincoces-Altuna possibili outsider.

SELLARONDA SKIMARATON – Sui 42 chilometri (e 2700 metri di dislivello) di pista che abbracciano il gruppo del Sella ci saranno Anton Palzer e Remi Bonnet, il team elvetico di Martin Anthamatten e Werner Marti, Pietro Lanfranchi e William Boffelli, Filippo Barazzuol e Alexis Sévennec, Manfred Reichegger e Davide Magnini, Martin Stofner e Federico Nicolini. Al femminile torna la vincitrice dello scorso anno, la svizzera Vittoria Kreuzer, quest’anno con Severine Post Combe; Alba De Silvestro gareggerà invece con Jennifer Fiechter. Partenza alle 18 da Canazei, con tanto di diretta streaming della gara.

La partenza del Sellaronda ©Ufficio stampa Sellaronda

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.