La nuova classifica sky delle Skyrunner World Series

Tadei Pivk e Laura Orguè al comando

Dopo la Lantau 2 Peaks a Hong Kong, com’è la classifica sky delle Skyrunner World Series? Il regolamento prevede che per la classifica finale valgono tre World Series e una Continental: dunque tutto si deciderà a Limone, dove ci sarà il bonus del 20% e dove varrà anche il gioco degli scarti visto che quasi tutti gli atleti nella top five hanno già tre gare World Series disputate. 

RANKING MASCHILE – Dopo la prova asiatica guida ancora Tadei Pivk: il portacolori del Team Crazy Idea è leader con 366 punti, sale al secondo posto lo spagnolo Manuel Merillas con 332 che scavalca Tom Owens fermo a 268. Confermano le loro posizioni Ionut Zinca a quota 268 e Aritz Egea e 252. Tutti e cinque hanno già disputato tre World Series, con il vantaggio per Tadei dei 100 punti ottenuti con la vittoria a Zegama, prova Continental.

FEMMINILE – Al comando Laura Orguè: la spagnola del Team Salomon rimonta due posizioni e adesso guida con 364 punti e con 14 lunghezze di vantaggio su Elisa Desco dello Scott Sports/Compressport. Scala al terzo posto la spagnola del team La Sportiva, Maite Maiora a 322, quindi due statunitensi Megan Kimmel a 300 e Stevie Kremer a 254 (che nella classifica ufficiale ISF è rimasta a 254, ma dovrebbe salire a 354 visto che ha deciso di rinunciare alla Lantau 2 Peaks per essere al via sabato alla Flagstaff SkyRace, tappa americana Continental dove ha vinto la 39k). Esce dalle prime cinque Emelie Forsberg. Anche in questo caso le prime quattro hanno già tre World Series, mentre la Kimmel può vantare 100 punti nelle World Series ottenuti con i primi posti alla Dolomites e alla The Rut, oltre ai 100 della Flagstaff e quindi con un piazzamento al vertice a Limone potrebbe passare davanti a tutte. 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.