La Ismf partecipa al Forum SportAccord

Da oggi sino a mercoledì per parlare di eventi

Da oggi sino a mercoledì la Ismf sarà presente con il proprio presidente Armando Mariotta e con il responsabile delle commissioni, il consigliere Pierre Dollo, al 5° Forum di SportAccord a Losanna. 
I temi principali del Forum saranno lo “Sport e la Città” e la “Creazione di una Federazione efficace”.
A Losanna in questi tre giorni di incontri si parlerà di come dovranno essere e di come dovranno lavorare le città che ospiteranno eventi sportivi e si discuterà di quali sfide dovranno affrontare.
In particolare Pierre Dollo assisterà ai workshop dal titolo "Trovare la località idonea al tuo evento" e "Come vendere il tuo evento", in cui si analizzeranno le possibilità di collaborazione tra Federazioni Internazionali e Località che ospitano l’evento al fine di una buona riuscita dello stesso. 
Armando Mariotta assisterà alle discussioni "Regole e regolamenti per le Federazioni Internazionali" – strutture legali che la federazione deve avere per poter funzionare; e " Il valore della continuità" -quali sono i valori e i benefici di un impegno pluriennale con una località o una regione.
Mariotta spiega cos’è SportAccord.  «è l’Associazione Internazionale che unisce tutte le Federazioni Sportive Internazionali olimpiche e non. Troviamo quindi membri come ISMF che non è ancora Federazione Olimpica e membri come ad esempio la FIS».
Per quale motivo è così importante che la Ismf sia all’interno di Sport Accord?
«Entrare in SportAccord (ingresso avvenuto in aprile 2011 all’assemblea di Londra) è stato un importante traguardo perché SportAccord è considerato come un passaggio quasi obbligatorio per diventare poi membro del C.I.O. Far parte di SportAccord è un’importante opportunità di ingresso nella grande famiglia degli sport a livello internazionale anche per svolgere il necessario lavoro di lobbies che è sicuramente utile. Probabilmente a Losanna durante i giorni del Forum (14-15-16 novembre) Pierre Dollo ed io incontreremo Mr. Kasper il presidente della FIS».
Mancano poche settimane al via delle gare di Coppa del Mondo. Com’è la situazione federale dello scialpinismo?
«Direi che la situazione è buona. Stiamo lavorando a fondo su tutti gli eventi della stagione e contestualmente stiamo intessendo importanti relazioni con nazioni interessanti per la crescita dello scialpinismo, come ad esempio l’Iran, gli Stati Uniti e l’India. Se tutto va bene alcuni atleti dell’Iran parteciperanno a un nostro evento in Italia in occasione della gara Pizzo dei Tre Signori a Premana».  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.