'La gara giusta per iniziare la stagione'

Pietro Lanfranchi racconta la gara dell'Agnone

Abbiamo chiesto a Pietro Lanfranchi, vincitore domenica, le sue impressioni sulla gara di Valgoglio ‘Su e giù per il monte Agnone’ : 

« …secondo me allo Sci Club Gromo hanno avuto proprio una bella idea. A questo punto della stagione magari uno vorrebbe già gareggiare, ma non è ancora pronto per affrontare quasi 2000 metri. Invece un percorso così è già divertente, mille metri fuori pista  con due salite e una discesa bastano. Era quello che ci voleva. E poi sono bei posti».   

Com’era la neve?
  «Be’, la prima vera neve invernale sai com’è, un po’ farina pesante, un po’ ventata. Ma stando dove erano già passati i tracciatori a romperla il giorno prima, si scendeva bene».   

E il giorno prima dove sei andato ad allenarti?
«Sono rimasto qui sul Timogno, abbiamo fatto circa 2500 metri. Devo sfruttare bene i fine settimana, eh!».   

Come ti senti a una settimana dalla prima prova di Coppa Italia a Misurina?
«Capisco che mi manca ancora qualcosa, ma direi mica male. Bisognerà vedere come vanno gli altri, piuttosto!».

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.