La donna che vuole battere il record maschile

Sabato Élise Delannoy cercherà di stabilire il nuovo primato assoluto di dislivello in 24 ore, superando i 17.218,2 m di Aurélien Dunand-Pallaz

© Florent Lienard

Una donna che punta dritta al record di un uomo. Peraltro fresco. Lo scorso 6 settembre il francese Aurélien Dunand-Pallaz ha superato 17.218,2 m di dislivello in 24 ore. Ora la connazionale Élise Delannoy vuole mettere la bandierina più in alto. Élise, settima all’ultima UTMB, ha scelto sabato prossimo, 19 settembre, per cercare di stabilire il nuovo record di dislivello in 24 ore. Lo farà su una collina di 129 metri a Nœud-les-Mines (Pas-de-Calais).

Il piano è di fare 290 giri di 520 metri con 59,4 m di dislivello per un totale di 151 km per 17.226 m D+. Nelle recenti prove in un giorno ha fatto 5h x 62 giri (3.680 m D+ – proiezione: 17.660 m in 24 ore), in un altro 3h x 39 giri (2.361 m D+ – proiezione: 18.500 m in 24 ore).

AGGIORNAMENTO 21/09/2020: Élise Delannoy non ha battuto il record maschile, ma stabilito quello femminile, che è il quarto assoluto con 16.572,6 m.

© Florent Lienard

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.