Incognita neve sulla prima tappa dell'Altitoy

Live – Gli aggiornamenti del nostro reporter in gara Filippo Barazzuol

Le previsioni meteo stanno influenzando la tracciatura della prima tappa dell’Open Altitoy. Infatti nella notte sono previsti 50 centimetri di neve, neve che sarebbe provvidenziale per consentire la partenza dal paese di Luz, completamente a secco. Sicuramente le previsioni di brutto tempo e il forte pericolo valanghe per la giornata di domani hanno costretto gli organizzatori a tracciare un percorso più basso e dal dislivello più contenuto, che si attesta sui 2000 m, senza più l’arrivo al Pic du Midi. Nonostante le condizioni il percorso domani si preannuncia nervoso e tecnico.

Grandi nomi domani a darsi battaglia, tra cui Mathèo Jacquemoud in coppia col vincitore della Grand Course, William Bon Mardion, tra gli italiani i portacolori dell’Esercito Damiano Lenzi e Matteo Eydallin e l’inedita coppia Beccari-Galizzi.

Tra le donne è presente la consolidata coppia Roux-Mireia e per l’Italia Francesca Martinelli in coppia con Silvia Rocca.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.