In arrivo Skialper 101 di agosto

Un numero da leggere tutto d’un fiato nelle vacanze

Il bello dell’outdoor è quel senso di avventura, che si può ritrovare sulle Ande come nei boschi dietro casa. Basta viverlo con lo spirito giusto. E proprio la voglia di avventura e libertà sono l’ingrediente principale del numero di agosto di Skialper (144 pagine con la sezione Up & Down, dedicata al mondo delle gare), in edicola a partire dalla prossima settimana. Un numero tutto da sfogliare (o da leggere attentamente nella versione app) durante le vacanze, per programmare le proprie gite o… decidere la destinazione della prossima vacanza.

FASTPACKING – Zaino in spalla, riserve di acqua e cibo, sacco a pelo, tenda e… via. Se si può fare in mountain bike, perché non provarlo a piedi e di corsa? Il fastpacking è l’ultima moda per gli amanti dell’outdoor. Esplorare regioni più o meno selvagge in autonomia, spostandosi leggeri e veloci. Se poi nei dintorni c’è qualche bivacco o rifugio, tanto meglio, si può lasciare a casa la tenda. Gianluca Gaggioli, nel servizio portante della rivista, spiega come preparare un’escursione dalla a alla z, senza tralasciare nessun aspetto. E nella nostra editor’s choice vi consigliamo i migliori zaini, le scarpe giuste, la tenda che non può mancare, l’abbigliamento e ogni dettaglio per vivere un’avventura indimenticabile in tutta sicurezza.

ALPINE RUNNING – Scordatevi le escursioni alpinistiche con pesanti scarponi e zaini. Su alcuni itinerari si può andare più leggeri, con scarpe grippanti e protettive, ma anche leggere e adatte a un passo veloce e a qualche tratto di corsa. Si chiama Alpine Running e noi abbiamo provato questa nuova moda di affrontare la montagna su due percorsi in Val di Susa e Val Chisone. La montagna divertente, a patto di seguire tutte le regole di sicurezza! Il servizio ha anche ‘prestato’ la bellissima immagine di apertura di Federico Ravassard alla copertina di Skialper 101.

SULLE TRACCE DI HOLZER – Lui è uno dei padri dello sci ripido: Heini Holzer. Loro sono due Guide alpine e freerider che vivono in Trentino. Un giorno, pensando alle vacanze, ecco un’idea: perché non sciamo alcune delle più belle linee aperte da Holzer, magari spostandoci da una montagna all’altra con una mountain bike? Il diario di un viaggio nella storia del ripido ma anche di un viaggio interiore.

ANTEPRIMA 2016 – Quali saranno i trend del mondo outdoor per l’estate 2016? Come ci vestiremo? Come saranno le scarpe che metteremo per andare in montagna? La fiera Outdoor di Friedrichshafen è una finestra sulla prossima estate e noi vi presentiamo le principali novità che troverete nei negozi tra un anno.

CON FEDERICA SUL GARDA –
Si sta sempre più affermando come uno degli eventi di fine stagione imperdibili. Stiamo parlando della Lake Garda Mountain Race, da Malcesine al Monte Baldo. Un vertical dai dislivelli importanti che noi abbiamo voluto provare con Federica Boifava. Un percorso agonistico ma anche da affrontare in modo più turistico, con vertiginoso panorama sul Benaco e la possibilità di rientrare con la spettacolare funivia panoramica.

COME NASCE UNA SKYRACE –
Una montagna dal profilo di una donna dormiente, un profilo che si tuffa sulla pianura piemontese del Canavese ma con un terreno tecnico da alta montagna. È la Bella Dormiente, silhouette inconfondibile da buona parte della pianura piemontese. Poi un giorno un gruppo di amici decide di organizzare una skyrace su questa bella montagna. E noi siamo andati con loro in ricognizione sul percorso che a settembre vedrà per la prima volta all’opera gli skyrunner.

TARTUFO TRAIL – Katia Fori ci ha guidato sul percorso del Tartufo Trail, nell’Appennino Emiliano. Un tracciato permanente, ben segnato e affrontabile anche in più tappe, alla scoperta di un angolo selvaggio di Appennino con spettacolari vedute sulla Pianura.

ANDE FAST & LIGHT –
Su alcune delle vette più alte delle Ande leggeri e in velocità. Ecco la proposta di uno dei testatori della nostra Buyer’s Guide, Silvestro Franchini.

LA STAGIONE DEL RIPIDO –
Ok, per gli amanti dello ‘ski de pente’ non è stata proprio una stagione da incorniciare, ma ci sono state comunque diverse ripetizioni importanti. Andrea Bormida ripercorre per Skialper il 2014/15 dello sci ripido sulle Alpi.

RUBRICHE – Perché corro come un matto e non dimagrisco? E poi, quella birretta dopo la gara mi farà bene? Cosa vorranno dire quei segni sul pendio, proprio dove scierò appena nevicherà? Ecco gli argomenti delle rubriche di agosto curate dal medico dello sport Massimo Massarini, dall’alimentarista Alessandro Da Ponte e del nostro esperto di valanghe Renato Cresta.

UP & DOWN – Non poteva he essere Tadei Pivk il ‘mattatore’ della sezione Up & Down, dedicata al mondo delle gare. Lo abbiamo incontrato subito prima della Dolomites Sky Race, una delle tante gare vinte dal più forte skyrunner del mondo in una stagione da incorniciare. Però hanno qualcosa di interessante da dire anche Pablo Barnes e Nicola Golinelli. La storia di copertina è legata all’ingresso nel mondo del trail della federazione internazionale dell’atletica leggera e delle conseguenze che potrebbe avere. E poi… tutti i reportage dalle gare, Dolomites e Skymarathon Sentiero 4 Luglio in testa, qualche anticipazione scialpinistica e tanto altro.

GIA’ DISPONIBILE SU APP – Skialper di agosto sarà disponibile nelle migliori edicole a partire da questa settimana. Per ogni info si può scrivere una mail o chiamare il numero 0124 428051. (Per la pagina abbonamenti cliccare qui). Per chi lo volesse acquistare immediatamente su smartphone o tablet, è già disponibile. È sufficiente scaricare la app per iOS o Android e procedere all’acquisto direttamente in-app!  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.