In 1018 al raduno Ai Piedi del Vioz

Vittoria di Daniele Cappelletti e Bianca Balzarini

Quarta vittoria consecutiva per Daniele Cappelletti (Adamello Ski Team) nel raduno in notturna ‘Ai Piedi del Vioz-Memorial Roberto Casanova’, svoltosi sabato sera a Peio Fonti, nel Parco Nazionale dello Stelvio. La manifestazione, organizzata dall’attiva sezione Sat di Peio con la preziosa collaborazione di Soccorso Alpino, Gruppo Ana Val di Peio, Ufficio Iat Peio Fonti e Pejo Funivie Spa, ha visto al via ben 1018 partecipanti sui 1200 iscritti: indovinata la scelta del comitato organizzatore, diretto da Emilio Comina, di rinviare di un giorno causa pericolo valanghe.

GARA MASCHILE – L’atleta trentino originario della Val di Gresta, caporal maggiore scelto degli Alpini di stanza al Passo Tonale, recente vincitore dei Campionati Italiani per Militari nei prestigiosi Casta di San Candido, ha centrato il poker di successi nella notturna di Peio registrando il tempo di 42 minuti e 3 secondi. Sul collaudato tracciato con partenza in linea a Peio Fonti (1350 metri di quota) ed arrivo presso i 2313 metri di altitudine del rinnovato rifugio Doss dei Gembri, risalendo per le piste Mezoli, Taviela e Gembri, Cappelletti ha distanziato di un minuto e 34 secondi il compagno di squadra Omar Dell’Eva, forte atleta di Cogolo di Peio, che ha preceduto di 11 secondi il terzo classificato, Loris Casna dello Ski Alp Val di Sole. Da segnalare il buon decimo posto di Ivan Degasperi, già ciclista professionista, campione mondiale master di mtb cross country ed ora anche impegnato sugli sci con pelli.

GARA ROSA – Grande successo della fidanzata di Daniele Cappelletti, la polivalente atleta bresciana di Edolo Bianca Balzarini (Adamello Ski Team), che ha impiegato 53 minuti e 56 secondi, precedendo di un minuto e mezzo la toscana Susanna Neri (Bogn da Nia) e di 5 minuti l’altra camuna Sonia Testini (Adamello Ski Team).

LE ALTRE CATEGORIE –
Tra gli under 18 vittoria di Francesco Fedrizzi (Ski Team Val di Non) che ha conquistato il trofeo Carletto Canella davanti a Stefano Peroceschi (Ski Alp Val di Sole) e Matteo Delpero (Brenta Team). Premi speciali poi per l’atleta più vecchio (Guido Testini, classe 1942) ed i concorrenti più giovani (Vanessa Degasperi, Sofia Moreschini e Davide Moreschini, rispettivamente 11 e 10 anni). Il prestigioso ì8° Memorial Roberto Casanova’, intitolato alla memoria di uno sfortunato giovane di Peio scomparso diversi anni fa in una tragedia della montagna, è stato invece assegnato al gruppo più numeroso, lo Ski Team Val di Non (110 concorrenti). Significativi riconoscimenti per i sette ‘senatori’ che hanno svolto tutte le 20 edizioni del raduno: Daniele ed Ubaldo Bertolini, Livio Casanova, Andrea Debiasi, Gianfranco Marini, Ernesto Molignoni e Mirco Zanella.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.