Il vertical dell'Alpago

Kilian come da pronostico

Il primo titolo europeo, quello del vertical, va dunque allo spagnolo Kilian Jornet e anche per quest’anno gli vale anche quello della categoria espoir.
Alle sue spalle Toni Sbalbi e Yannich Buffet. Italiani al quarto posto con l’intramontabile Reichegger. Quinto Gachert e sesto Lenzi (secondo degli espoir). Un’ottima prova quella di Damiano Lenzi che se avesse effettuato un cambio migliore avrebbe anche potuto terminare quinto.
In campo femminile oro per Roberta Pedranzini davanti a Mirò e Martinelli, solo quarta la Roux.
Nei giovani Antonioli è stato battuto dallo svizzero Marti mentre Righi è quarto.
La Valmassoi conquista invece il bronzo nelle junior.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.