Il nuovo Buff è amico dell’ambiente

è infatti realizzato per il 95% con poliestere ottenuto esclusivamente da plastica di bottiglie trasparenti riciclate

190

Il Buff, un marchio diventato ormai sinonimo di copricapo, entra in una nuova era per diventare più confortevole e soprattutto naturale e amico dell’ambiente. Il nuovo Buff è infatti realizzato per il 95% con poliestere ottenuto esclusivamente da plastica di bottiglie trasparenti riciclate, e con il 5% restante in Elastane e offre un’elasticità quattro volte superiore a quella della microfibra tradizionale e in tutte le direzioni del tessuto, protezione solare pari a 50 UPF, isola termicamente la zona che avvolge, trasferisce l’umidità verso l’esterno, garantisce massimo confort e sensazione di morbidezza grazie all’assenza di cuciture. Buff, che fa parte dell’EOCA – European Outdoor Conservation Association, è molto attenta alla riduzione dell’inquinamento prodotto dalle proprie azioni.  Rinnovare e inventare utilizzando il materiale riciclato è il piccolo dono di Buff all’ecosistema: le bottiglie di plastica sono una risorsa se utilizzate con ingegno, una disgrazia per l’ambiente se abbandonate a loro stesse.
Tutti i materiali plastici e cartacei utilizzati negli uffici del marchio spagnolo sono riciclati per ridurre al minimo la quantità totale di rifiuti prodotti.
Inoltre l’utilizzo d’inchiostri con una ridotta quantità di sostanze chimiche contribuisce a garantire un ambiente di lavoro più sano. Riducendo di un quarto le dimensioni del supporto cartonato del packaging si risparmiano 75 tonnellate di cartone e si riducono le emissioni di CO2 del 18% ogni anno.Tra gli obiettivi erseguiti negli ultimi anni l’utilizzodi più prodotti in fibra naturale o in microfibra ottenuta da riciclo della plastica. New Buff è prodotto in Spagna.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.