Grande riapertura al Presena con Crazy e Stedile

Week-end di gare, spettacolo e happening il 16 e 17 novembre

Lavori in corso al ghiacciaio del Presena per l’apertura della stagione non solo nazionale dello sci alpinismo, in programma il 16 e 17 novembre. Un appuntamento doppio che richiamerà in due momenti agonistici e di aggregazione l’intero mondo degli appassionati degli sci con le pelli di foca.   

EVENTO DI APERTURA 2014
– La neve è per ora abbondante solo in quota ma le capacità organizzative dell’Adamello Ski Team sono garanzia di una due giorni di assoluto livello, un eccitante mix di competizioni nelle due sfide previste.
Questa sarà anche l’occasione per vedere tutte le novità di mercato grazie alla presenza di alcune aziende di settore, ma soprattutto si tratta di un’elettrizzante partenza per una stagione che si annuncia decisamente interessante per una disciplina in crescita esponenziale.  

DUE GIORNI DUE GARE –
Due dunque le portate principali del ricco menù sul ghiacciaio sopra il Passo del Tonale. Il Trofeo Crazy Idea riservato alle categorie espoir, senior e master che andrà in scena il sabato. E l’atteso Memorial Fabio Stedile, alla sua ventesima edizione, dedicato al mondo dei giovani, ovvero alle categorie cadetti e junior, nonchè gara d’apertura del prestigioso circuito Coppa delle Dolomiti.  

PARTECIPAZIONE INTERNAZIONALE E DI LIVELLO ASSOLUTO –
La qualità dei partecipanti si annuncia di assoluto valore, anche con la presenza di atleti stranieri.
Al Trofeo Crazy di sabato 16 saranno presenti infatti i ragazzi del Team Crazy International, ovvero i francesi Matheo Jacquemoud, Alexis Sevennec e Valentin Favre, la promessa tedesca (ormai realtà) Anton Palzer, e le italiane Laura Besseghini, Raffaella Rossi e Martina Valmassoi.  Si attendono altre adesioni di rilievo nei prossimi giorni, comprese naturalmente quelle di tutti gli atleti del Team Italia Crazy.

Per il Memorial Stedile riservato ai giovani sono attese tutte le squadre dei Comitati Fisi d’Italia, da quello trentino con Federico Nicolini e Davide Magnini a quello lombardo con i promettenti atleti dell’Alta Valtellina capitanati da Luca Faifer, Pietro Canclini, Natalia Mastrota e Giulia Compagnoni, ed ancora il team valdostano con Nadir Maguet e quello veneto con Alba De Silvestro.  

IL TRACCIATO DELLA GARA –
Quello che rimane da decidere è il tracciato di gara, che presumibilmente per entrambi gli eventi sarà in quota sul ghiacciaio. Se le ultime edizioni del Memorial Stedile si sono sempre disputate su un percorso che si sviluppa fra Passo Paradiso e l’alveo del ghiacciaio, all’interno del quale vengono proposti dei passaggi tecnici, il Trofeo Crazy Idea (neve permettendo) potrebbe partire sulla pista Paradiso sopra il Passo del Tonale. Il ghiacciaio resta comunque l’eventuale opzione.  

ADAMELLO SKI TEAM IN PRIMA LINEA –
Per l’Adamello Ski Team dunque un significativo duplice impegno nel fine settimana centrale del mese di novembre, a testimonianza di un’attività che non ha mai pausa. Lo scorso aprile il successo dell’Adamello Ski Raid internazionale, tappa del prestigiosissimo circuito de La Grande Course. Ed ogni anno a novembre la gara giovani Memorial Stedile, stavolta con la novità del Trofeo Crazy. 

LA GRANDE COURSE DEI GIOVANI – Per l’anno prossimo c’è già la prima novità. La competizione under 21 nel Memorial Stedile diventerà nel 2014 la gara giovani abbinata all’evento top, che tutte le organizzazioni de La Grande Course hanno deciso di mettere in cantiere.    

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.