Grande Italia ai Mondiali lunghe distanze

Oro per Tommaso Vaccina, bronzo per Francesco Puppi e Catherine Bertone

Grande Italia alla Zermatt Marathon, valida come campionato mondiale lunghe distanze. Tommaso Vaccina vince la medaglia d’oro con un grande finale: a Riffelalp in testa il keniano Francis Maina Ngare davanti allo statunitense  Andy Wacker, l’azzurro li passa e taglia il traguardo in 3h01.51, secondo Wacker in 3h03.51, con bronzo per l’altro azzurro Francesco Puppi, quinto il bulgaro Mustafa Shaban Aliosman, ma c’è ancora Italia con Massimo Mei quinto, sesto lo sloveno Mitja Kosovelj, settimo il primo keniano, ma è Paul Maticha Michieka. Dodicesimo Alessandro Rambaldini. Ed è anche oro per l’Italia nella classifica per nazioni.
Nella gara rosa successo della svizzera Martina Strähl in 3h21.38, argento per la francese Aline Camboulives in 3h29.45, bronzo per l’azzurra Catherine Bertone in 3h33.56, quarta la statunitense Stevie Kremer, quinta la svizzera Daniela Gassmann Bahr; due azzurre nella top ten: settima Ivana Iozzia, decima Francesca Iachemet.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.