Grande festa sul Gran Sasso

Atto finale dello Skialpdeiparchi e della Coppa Italia Snowboard Alpinismo

Un week-end da incorniciare al Gran Sasso che con la Spring Session organizzata dall’associazione ‘Gran Sasso Anno Zero che ha visto anche la chiusura della stagione agonistica dello Skialpdeiparchi e della Coppa Italia di Snowboard Alpinismo. Circa 3000 persone in due giorni hanno animato il Village di Fonte Cerreto e invaso la ‘Montagna Abruzzese’ con la concomitanza di sci e snowboard alpinismo, freeride, snow kite, snow scoot e parapendio. Nell’evento di skialp e snowalp il tracciato di 950m di dislivello si snodava su pendii tecnici con passaggi mozzafiato alla vista della vetta del Corno Grande. Nella gara di scialpinismo a coppie coordinata dallo sci club Paganica (Gran Sasso Twin Cup) vittoria maschile dei due giovani emergenti dello scialpinismo appenninico Carlo Colaianni e Marco Daniele che chiudendo in 57’53" hanno preceduto i loro ‘maestri’ Raffaele Adiutori e Armando Coccia (58’17")  e Davide De Paulis e Alessandro Novaria (1h05’34"). In campo femminile affermazione della coppia Francesca Ciaccia e Sara Marini.
Nell’Abruzzo Snowalp Trophy (gara coordinata da Live Your Mountain) vittoria per Cesare Pisoni (1h 04’25") davanti a Giancarlo Costa (1h07’34") e Giordano De Vecchi (1h09’35"). Costa si aggiudica la Coppa Italia precedendo Igor Antonelli e Pisoni.
I vincitori de ‘La Sportiva classic trophy’ e dello ‘Ski Trab night trophy’ saranno premiati nella festa finale il 30 aprile a L’Aquila.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.