Fra due giorni Pierra Menta

Chi vincerà questa edizione?

Una Pierra Menta che si preannuncia molto combattuta: abbiamo atteso solo oggi a inserire questo articolo per poter dare, nel modo più certo possibile, la formazione delle squadre. Si attendeva che anche Guido Giacomelli rompesse gli indugi iscrivendosi con qualche forte atleta del panorama internazionale – avrebbe dovuto essere Blanc il suo compagno d’avventura – ma a quanto pare il nostro ski-alper più rappresentativo ha preferito non scendere in campo per non sovraccaricare il precario ginocchio con quattro durissimi giorni di gara… Questo è quanto abbiamo sentito dire ma domani si potrebbe ancora sovvertire la situazione, mai dire mai…
Certa invece la presenza della fortissima équipe Kilian – Troillet che tenta di bissare il successo di due anni fa. In campo i forti locals Bon Mardion e Perrier, quest’ultimo forte del grande mondiale appena disputato. Blanc dovrebbe invece correre con Pellicier. Queste sono le pattuglie con le quali dovrà vedersela la premiata ditta Brunod – Reichegger che fra alti e bassi non ha ancora ottenuto i risultati aspettati.
A confermare anche la grande medaglia ottenuta ad Andorra la coppia Lenzi – Holzknecht che certamente saprà ripetersi ad alti livelli.
Molto interessante e incerta la sfida fra le due top coppie femminili Mirò – Roux e Martinelli – Pedranzini.
I giovani, che scenderanno in gara solo gli ultimi due giorni, sono particolarmente numerosi: noi tiferemo ovviamente per i nostri Cazzanelli – Righi, Antonioli – Boscacci, ma anche per Nicolini – Ferrari e Cazzanelli – Beuchod fra le donne.
In ogni caso dovremmo essere in pista a partire da sabato il giorno del Grand Mont per un aggiornamento live.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.