Elisa Desco e Marco De Gasperi vincono in casa

Nella Skyrace Alta Valtellina

Oltre 200 atleti al via della Skyrace Alta Valtellina, nel paesaggio della Val Viola. Passerella trionfale per Elisa Desco che ha firmato un podio tutto griffato Atletica Alta Valtellina: per l’iridata 2014 di skyrunning e superstar della corsa in montagna non c’è stato mai il minimo patema, una cavalcata sino  al traguardo con il nuovo record del percorso (1h47’58"). Le sue compagne di squadra hanno onorato al meglio la manifestazione: pur lontana dalla capitana sarà una giornata difficile da dimenticare per Giulia Compagnoni, una junior che senza timori velleitari ha colto un risultato contro atlete di grande esperienza e valore. Terzo posto per Elisa Compagnoni, brava a non mollare quando nella salita iniziale, complice anche un fastidio ad un piede, ha dovuto cedere spazio ad Elena Tagliaferri. Dopo il passaggio al rifugio Val Viola partiva la rimonta che non ti aspetti, sulla parte di tracciato meno adatta alle sue caratteristiche. Un bel terzo posto impreziosito dal valore delle avversarie che completano la top five: la già citata Elena Tagliaferri e la premanese Chiara Gianola.
Nella gara maschile più pathos, soprattutto nella parte iniziale quando Fabio Ruga ha provato a giocare le proprie chance puntando sulle sue abilità di scalatore e confidando in un Marco De Gasperi prevedibilmente non al top dopo lo sforzo sostenuto solo 24 ore prima al Vertical della Grignetta. Ma il ‘Dega’ ha fatto felici tutti i numerosi tifosi presenti in Valdidentro rimontando e tagliando per primo il traguardo. Per Fabio Ruga la piazza d’onore con Walter Trentin, terzo, bravo a precedere il fratello Davide detentore del titolo 2014. Chiude la top five Gianpaolo Trotti, già nazionale juniores di corsa in montagna nel 2013.

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.