Domenica la Maddalene Sky Marathon

Tappa delle Italy Skyrunner Series

Domenica settima edizione delle Maddalene Sky Marathon, inserita nel calendario italiano delle Skyrunner Series e valida per il Campionato Italiano Master. Due saranno i tracciati che correranno lungo la catena montuosa delle Maddalene, la Sky Marathon di 44,5 chilometri con un dislivello di sola salita di 2905mt, e la Mountain Race, che si disputerà su un percorso di 25 chilometri con 1500mt di dislivello positivo.
Al via oltre 250 atleti in rappresentanza di 7 nazioni. Nella gara maschile il favorito è Gil Pintarelli: dopo il terzo posto nel 2013 e dopo aver conquistato il secondo gradino del podio lo scorso anno, il portacolori del Team Crazy, cercherà di iscrivere il proprio nome nell’albo d’oro della gara. Pintarelli si dovrà difendere dagli attacchi di Mikhail Maamlev (Team Valetudo Skyrunning) che ha conquistato un bellissimo secondo posto alla Südtirol Ultra Skyrace corsa a fine luglio tra i sentieri delle Alpi della Val Sarentino. Tra gli outsider anche Andreas Reiterer (Telmekom Team), il giovane atleta dell’Alto Adige, terzo alla Südtirol Ultra Skyrace Short dietro a fuoriclasse come Fulvio Dapit, proverà a salire sul podio. Al via anche il forte atleta del Team Scarpa Stefano Fantuz. Purtroppo il vincitore delle ultime due edizioni, Fabio Bazzana, non sarà ai nastri di partenza.
In campo femminile è arrivata la conferma della partecipazione di Emanuela Brizio, già vincitrice di due edizioni (2014 e 2011) e fresca del titolo italiano conquistato domenica scorsa alla Veia Sky Race. La regina dello skyrunning italiano, atleta del Team Valetudo, dovrà vedersela con la campionessa locale Lorenza Bortoluzzi, vincitrice della Südtirol Ultra Skyrace Short e in lizza per la vittoria della combinata proprio tra la Maddalene Sky Marathon e l’Ultra Syrace della Val Sarentino. Al via anche la fortissima atleta locale Edeltraud Thaler seconda classificata lo scorso anno e Silvia Rampazzo, che giocherà le sue migliori carte per conquistare un gradino del podio. Per quanto riguarda i record del percorso, in campo maschile il tempo da battere è di 4h27’35’’ stabilito da Fulvio Dapit nel 2012, tra le donne il muro da abbattere sarà quello delle 5h16’58’’, tempo stabilito da Silvia Serafini sempre nel 2012.
PERCORSO – La settima edizione della Maddalene Sky Marathon si correrà sul percorso tradizionale, che da Senale (1.351mt) in provincia di Bolzano condurrà a Rumo (1.000mt) in provincia di Trento. Gli atleti affronteranno gran parte il sentiero CAI n. 133 dedicato al conte Aldo Bonacossa, uno dei primi esploratori della regione dell’Ortles. Il sentiero attraversa la catena montuosa delle Maddalene a una quota media di 2.000mt. Il Gran Premio della Montagna verrà toccato sulla cima del Monte Pin a quota 2.420 nella parte finale del percorso.
La Maddalene Mountain Race, è una gara su un percorso di 25 km e 1.500mt di dislivello. Un percorso quindi più breve con cancelli orari larghi, per dare la possibilità a più persone di avvicinarsi a questo sport e di vivere una giornata particolare sulle Maddalene. La partenza e il traguardo rimangono rispettivamente a Senale (1.350mt) in provincia di Bolzano ed a Rumo (1.000mt) in provincia di Trento. La prima parte del percorso rimane invariata rispetto alla SkyMarathon e segue il percorso CAI – SAT Aldo Bonacossa n. 133 fino al ristoro e cancello orario della Malga Kessel. Da qui i corridori che avranno scelto di gareggiare sulla distanza breve scenderanno il sentiero naturalistico ‘confine di cultura – cultura di confine’ fino all’abitato di Proves (1.420mt) per poi continuare tra prati erbosi fino al passo Fresna e scendere infine al traguardo di Rumo.
ORARI – La partenza della Maddalene Sky Marathon sarà data alle ore 7 nella piazza di Senale/Unsere Liebe Frau im Walde. Il tempo massimo per tagliare il traguardo è fissato in ore 10.
I cancelli previsti sono tre con relative deviazioni e servizio di recupero con automezzo ove necessario.
Cancello 1: a Malga Kessel, al km 16,8 – chiuso dopo 3 ore e 30 minuti dalla partenza della gara (ore 10:30).
Cancello 2: a Malga Val, al km 23,9 – chiuso dopo 5 ore di gara (ore 12).
Cancello 3: a Malga Binagia, al km 32,7 – chiuso dopo 7 ore di gara (ore 14).
L’orario di partenza per la gara Maddalene Mountain Race è fissato per le ore 9 nella piazza di Senale/Unsere Liebe Frau im Walde. Il tempo massimo della gara è di 7 ore.
E’ previsto un unico cancello con relative deviazioni e servizio di recupero con automezzo ove necessario.
Cancello 1: a Malga Kessel, al km 16,8 – chiuso dopo 4 ore dalla partenza della gara (ore 13).
 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.