De Gasperi e Cardone campioni italiani Vertical Fisky

Il valtellinese secondo ieri a Valgoglio

A Valgoglio (Bg), in alta valle Seriana, una pausa del maltempo ha graziato il Vertical previsto ieri. Ultima prova del Campionato Italiano Vertical FIS, la Federazione Italiano Skyrunning, la gara ha visto al via 120 atleti che hanno affrontato la particolarissima salita che costeggia la condotta forzata Enel fino ai 1.950 metri dei Cinque Laghi. Come già l’anno scorso, la partecipazione è stata di livello assoluto. Alla fine le prime dieci posizioni sono state occupate praticamente tutte da atleti di squadre nazionali di corsa, sci di fondo e scialpinismo. Ha vinto Marco De Gasperi, sempre a suo agio sulle salite dure, aggiudicandosi così anche il titolo FIS. Al secondo posto Alex Baldaccini, il giovane e fortissimo atleta figlio d’arte, in crescita ulteriore dopo il sesto posto ai recenti mondiali di corsa in montagna, dove è giunto secondo tra gli italiani proprio davanti allo stesso De Gasperi. Ha completato il podio Tadei Pivk, l’altro specialista della salita. Sorpresa tra le donne: la ventiquattrenne Samantha Galassi, solo recentemente passata alla corsa dal ciclismo, batte Debora Cardone che però conquista il titolo assoluto in virtù della partecipazione alle altre gare del circuito. Terzo posto sul podio, e secondo nel campionato italiano, per Paola Romanin.

VETERANO DOC –
Per chi se ne intende: Alfredo Pasini, over 60 e padre di Renato e Fabio che sono da tempo nella squadra A di sci di fondo e vincitori di gare di Coppa del Mondo, ha vinto la propria categoria staccando di quasi sette minuti i propri avversari, tutta gente che gareggia regolarmente a ottimi livelli assoluti, e non solo di categoria. Il distacco dai due figli: 50” e 4 minuti rispettivamente, e sette minuti da Marco De Gasperi.  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.