Dalbello venduta a Jarden Corp

Il marchio che produce scarponi da skialp agli statunitensi per 30 milioni

Un altro pezzo di ‘made in Italy’ passa in mani straniere. Secondo quanto riportato da Milano Finanza, Dalbello, storico marchio (è stato fondato 40 anni fa) produttore di scarponi da sci di Casella d’Asolo (Tv) è stato acquisito dal colosso statunitense Jarden Corp che, attraverso la divisione Action Sports, controlla anche K2, Voelkl, Marker e il marchio di abbigliamento tecnico Marmot. Il valore dell’operazione, che prevede il passaggio del 100% delle quote agli statunitensi, è di poco più di 30 milioni di euro (l’importo dell’ultimo fatturato) e comporta che alcuni membri della famiglia Dalbello rimangano per un periodo indeterminato in azienda per facilitare l’integrazione con il gruppo multinazionale. Dalbello, che produce due modelli da backcountry, e Jarden avevano già concluso un accordo nel 2010 per la distribuzione in Italia degli attacchi Marker.  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.