Da Losanna a Piancavallo per vedere lo ski-alp

Presente Kristin Brynildsen, Winter Sports Manager al CIO

Si chiama Kristin Brynildsen, è norvegese ed è ‘Winter Sports Manager’ al CIO. Da Losanna è arrivata a Piancavallo per vedere gli ultimi giorni del Mondiali di ski-alp. Una sorta di verifica sul campo, potremmo dire, visto il percorso dell’ISMF verso i Giochi Olimpici. La federazione internazionale ha avuto il riconoscimento ufficiale, ma non è ancora certo della presenza alla rassegna a cinque cerchi. Quella di Pechino 2022 è l’obiettivo principale, ma servono ancora tanti passi. Dalla volontà degli organizzatori cinesi di avere lo ski-alp nel loro programma, al format di gara che garantisca i giusti ritmi televisivi, ma al tempo stesso risponda alle esigenze di sicurezza del pubblico. Cosa abbia visto, o meglio che indicazioni abbia avuto dalla sprint di martedì non lo sappiamo: non ha voluto rilasciare interviste, ha solo girato con gli sci ai piedi (da sci alpino…) per capirne di più. E quella di martedì è stata una gara incredibile, così tanta pioggia su una prova di ski-alp non si era mai vista. Starà a Piancavallo ancora per due giorni di gare mondiali (e per vertical e staffette le previsione dicono sole…), poi la sua relazione arriverà sui tavoli dei vertici CIO. Che comunque hanno un loro peso verso gli organizzatori ‘locali’ dei Giochi Olimpici.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.