Crazy Skialp Tour, confermata la Skialp Val Rendena

In programma domenica 21 febbraio

Dopo il buon esito della gara d’apertura al Passo del Tonale e l’annullamento della Valtartano Skialp, il calendario del secondo Crazy Skialp Tour è ancora work in progress. Tra i dubbi da sciogliere dopo le tanto attese nevicate, c’è però una certezza: domenica 21 febbraio si corre a Pinzolo la Skialp Val Rendena.
«Il nostro obiettivo è divertirci e fare divertire garantendo la buona riuscita delle gare senza mettere in pericolo la sicurezza degli atleti  – ha esordito il patron del circuito Luca Salini -. Ciò vuol dire assicurare a tutti i partecipanti di potersi cimentare su percorsi adeguatamente innevati e soprattutto sicuri. Per questo le riserve sulle ultime due tappe verranno sciolte solo all’inizio della prossima settimana. Aspettando le conferme da Lago di Calaita e Oropa, che ci permetteranno di definire date, classifiche e premi di circuito, confermiamo che lo staff di Matteo Campigotto è già all’opera per l’edizione 2016 del Trofeo Massimo Nella. Come da programma la gara FISI individuale andrà regolarmente in scena sulle nevi del Doss del Sabion domenica 21 febbraio».
Abbinato alla gara, ma non valevole come tappa del circuito Crazy, è previsto inoltre il 17° raduno aperto a tutti. Dopo il recente successo organizzativo della Vertical Up, il comitato organizzatore l’Alpin Go Val Rendena è quindi pronto a rimettersi in gioco con la classica scialpinistica trentina. Il tracciato, viste le abbondanti nevicate degli ultimi giorni, rimane confermato come da programma con il passaggio roccioso della Scala Santa e l’attraversamento della conca dei XII Apostoli del cuore delle Dolomiti di Brenta patrimonio dell’Umanità.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.