Coppa del Mondo, sabato e' tempo di individuale

Cambio percorso, troppa neve in quota

Sabato è il giorno dell’individuale. Mentre il vertical va in scena si sentono i ‘botti’ per il distacco controllato della neve sul Mondolè. Un grande lavoro per mettere in sicurezza il tracciato, vista l’abbondante manto nevoso in quota. «Alla fine – spiega il presidente del comitato organizzatore, Giorgio Colombo – abbiamo dovuto comunque predisporre un nuovo tracciato, per non correre rischi: non ci sarà la discesa verso Colla Bauzana dalla cima del Mondolè e non si passerà nel canalone degli Ippopotami». Partenza dunque dalla conca di Prato Nevoso, salita verso la Baita del Rosso, poi un breve falsopiano prima di salire e scendere due volte in vetta al Mondolè. Arrivo sempre a Prato Nevoso. Partenza prevista alle 9, ma probabilmente sarà anticipata: la decisione finale nel briefing di venerdì sera.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.