Coppa del mondo individuale

1820 metri di dislivello alla Coma d'Arcalis

Domenica si gareggerà ad Andorra per la prova individuale di Coppa del Mondo Ismf. Un percorso innovativo che presenta tratti ripidi, pianeggianti, molte inversioni, tratti con ramponi, discese ripide in canalini e tratti su roccia. Dovrebbe essere una grande prova quella che attende gli atleti dello ski-alp e che prenderà il via domenica mattina alle ore 10.
In gara tutti i nostri più forti interpreti sia in campo maschile che femminile. In forse la partecipazione di Gloriana Pellissier influenzata.
Sicuramente ci si attende una grande prestazione da parte di Lorenzo Holknecht che attualmente è secondo nella classifica di coppa ad appena 7 punti dal Jornet e a pari merito con Buffet, Troillet è in quarta posizione a 19 punti dal vertice, Reichegger a 20. In campo femminile guida Roux con 300 punti – 3 vittorie – seguita dalla Mirò a 15 punti – 3 secondi posti – e dalla Pedranzini a 34 punti.
Sicuramente una bella scossa o una conferma verrà dalla gara di Andorra per poi concludersi alla Dachstein Extreme.
Nulla di scontato dunque dal momento che Jornet è partito alla grande con la gara del Nevegal per poi doversi accontentare di un quinto e quarto posto ad Albosaggia e Pyramide rispettivamente.
Meno attaccabile ci sembra la posizione della Roux che è sì guardata a vista dalla Mirò ma per ora solo guardata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.