Bormio, gara rally

Simpatica manifestazione con prove speciali

Nel gelido clima di Bormio 2000 i giovani in gara si sono cimentati in una gara d’altri tempi che è molto piaciuta ai partecipanti. Alle dieci il via con un trasferimento alla partenza di uno slalom gigante fuoripista, secondo breve trasferimento e prova cronometrata in salita dove abbiamo visto all’opera alcuni bravi salitori. Particolarmente valida la prova di Stacchetti – Maguet che tuttavia non hanno avuto la meglio nel tratto in salita: Salvadori e Secchi hanno fatto segnare il miglior tempo con appena 3 secondi sui valdostani.
In campo femminile nessun problema per la coppia Cazzanelli – Dalla Zanna che nonostante la seconda fosse alle prime armi si sono imposte d’autorità per distacco. La gara si è conclusa con la prova di ricerca arva che ha assegnato punti preziosi per la classifica conclusiva.
Domani una gara classica individuale: 800 metri di dislivello per i maschi e 600 per le categorie femminili. Dopo questa classifica verrà designato il vincitore della classifica overall ma da sola la gara di domani mattina farà da selezione per le convocazioni di Coppa del Mondo di Pelvoux.
A Bormio stanno arrivando i comitati mancanti: Trentino e Veneto hanno preso alloggio questa sera all’Hotel Cepina.
Da segnalare il pranzo in quota presso il Ristorante La Rocca che ha riservato un salone per tutti i concorrenti e gli organizzatori.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.