Adriano Favre: 'Vogliamo lo ski alp ai massimi livelli'

Per la prossima stagione potrebbe entrare anche l'Altitoy

«La Grande Course e ISMF restano due entità distinte che hanno deciso di collaborare per far crescere ancora di più lo sci alpinismo». Adriano Favre, presidente LGC, è soddisfatto per l’accordo raggiunto a Stoccolma. «E’ un lavoro che parte da lontano, i tempi erano maturi ed è stato un passaggio necessario se vogliamo portare lo sci alpinismo ai massimi livelli. L’ingresso delle gare LGC nella Coppa del Mondo è stato un sbocco naturale in questa direzione».

Le gare LGC saranno sempre gare LGC, con una classifica di specialità che sarà la ‘Long distance team’. E adesso si lavora per il punteggio da assegnare agli atleti per la graduatoria Overall di Coppa del Mondo. Per la prossima stagione le gare sicure sono tre, Pierra Menta, Adamello e Mezzalama, ma potrebbe entrare una quarta tappa. «Nella riunione LGC del 22 luglio – conclude Favre – ci sarà la decisione definitiva se ammettere nel circuito anche l’Altitoy». 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.