-20 ai Mondiali di Alpago-Piancavallo 2017

Giovedi’ 23 febbraio la cerimonia d’apertura

Mancano venti giorni ai Mondiali di Alpago-Piancavallo: giovedì 23 febbraio, infatti, è in programma la cerimonia d’apertura della rassegna iridata. Poi una settimane di gare sino al gran finale del 2 marzo. Lo staff organizzativo presieduto da Diego Svalduz è da tempo al lavoro: tutto pronto, anche i percorsi sono pronti e la neve tanto attesa sembra arrivare ‘massiccia’ sul Monte Cavallo nel fine settimana, garantendo programma e tracciati originali, anche se è pronto un eventuale piano B.
Una sorta di test sarà sabato 18 febbraio quando andrà in scena la trentaquattresima edizione della Transcavallo, la manifestazione intitolata a Corrado Azzalini che vedrà i concorrenti in gara sullo stesso tracciato della gara team dei Mondiali.

PROGRAMMA – Dopo l’opening di giovedì 23 febbraio, il giorno successivo si correrà la prova individuale riservata alle categorie maggiori, mentre sabato correranno l’individual race i giovani delle categorie Cadetti e Junior.
Domenica mattina andrà in scena la gara a squadre. Dopo il giorno di riposo o di recupero a seconda delle condizioni meteo, la carovana del circo bianco si sposterà a Piancavallo per la sprint, in programma il martedì. Mercoledì mattina si correrà la vertical per tutte le categorie. La lunga settimana di gare si concluderà giovedì mattina con le staffette.
Già 16 le nazionali al via (Italia, Francia, Svizzera, Austria, Germania, Russia, Iran, Canada, Svezia, Norvegia, Stati Uniti, Inghilterra, Giappone, Cina, Andorra e Spagna), ma sono previste le iscrizioni anche di Korea, Argentina, Bulgaria, Romania, Polonia, Slovenia, Slovacchia, Repubblica Ceca, Grecia, Portogallo, Turchia e Azerbaijan.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.