Trophée de Gastlosen, Coppa del Mondo

Pronostici alla vigilia della gara

Il briefing è terminato qui a Jaun e gli organizzatori hanno illustrato il tracciato.
Quattro salite e quattro discese. Partenza alle 8.15 per tutti, sia i giovani che prenderanno il via più a monte, sia gli atleti di Coppa del Mondo ai quali spetterà la prima griglia di partenza, sia i 1500 populaires che si cimenteranno con il duro percorso che prevede 2300 metri di dislivello in salita (1385 per i giovani).
La gara si preannuncia dura e combattuta: sulla carta dovrebbero essere favoriti Brunod e Reichegger, anche Guido Giacomelli e Trento potrebbero avere buone possibilità. Non sono da meno le altre due pattuglie azzurre Lanfranchi – Pedrini e Holzknecht – Lenzi. A contrastarli potrebbero essere gli svizzeri Troillet – Anthamatten che con Ecoeur – Marti difenderanno i colori locali. In gara anche Elmer e Moret che gareggiano per la Coppa Svizzera.
I francesi orfani di Perrier che ha preferito rimanere a casa ad allenarsi schierano Bon Mardion – Buffet e Blanc – Blanc.
L’incognita riguarda Kilian Jornet che scende in campo con il giovane Pinsach. Si dice un gran bene di lui: ha fatto terzo ai campionati nazionali spagnoli.
In campo femminile la Francia non schiera nessuno, battaglia quindi fra le nostre bormine volanti e la coppia spagnola Mirò – Dusautoir.
Fra i giovani non dovrebbe esserci storia con Boscacci e Antonioli in grande spolvero.
Interviste e cronaca della gara nel pomeriggio di domani.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.