Tour du Rutor, tante novita'

Premi per chi fa il tifo in quota, una tappa con qualche modifica…

La data da segnare in agenda è quella del 28-30 marzo 2014. Torna il Tour du Rutor, con alcune sostanziose novità. 

NUOVI PERCORSI – «La prima novità – dice Marco Camandona, ‘patron’ della gara valdostana tappa de la Grande Course – sarà il rimodellamento della tappa di Plontaz. Una scelta dettata dall’inizio dei lavori per abbassare la diga della Valgrisenche. Non abbiamo ancora deciso tutti i dettagli del percorso, ma ci saranno delle modifiche».

PUBBLICO E FOTO – Il Tour du Rutor è sempre stato attento anche alle manifestazioni di contorno, per questo anche nell’edizione 2014 ci sarà un concorso che porterà ad allestire una mostra fotografica. Un modo per fare rivivere le emozioni della gara. Sempre a proposito di emozioni… un’altra idea: «In collaborazione con gli sponsor, abbiamo pensato di dare un piccolo premio a chi raggiungerà determinati punti del percorso per fare il tifo, l’operazione è ancora da definire nei dettagli ma credo che andremo a realizzarla» conclude Camandona.

SPETTACOLO GRANDE COURSE – Intanto, per rivivere la Grande Course 2013, l’appuntamento è giovedì 29 agosto alle 20,45 presso la Sala Polivalente di Arvier (Ao) per la proiezione di estratti della serie di trasmissioni televisive ‘Voyage dans la Grande Course’. Saranno presenti gli organizzatori delle gare e alcuni atleti.  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.