Palzer supera Kilian e Lenzi nel vertical di Coppa

Nella gara rosa a segno Laetitia Roux su Laura Orgue'

Buona la prima per le finali di Coppa del Mondo nel Cuneese. Giornata di sole, solo qualche raffica di vento in quota, per il vertical sulla Malanotte. Gara impegnativa, con tre tratti, subito dopo il via, a metà gara e nel finale, davvero tosti. E proprio nel finale si decide la vittoria finale. Nella gara maschile è stato un testa a testa tra Anton Palzer e Kilian Jornet, con Damiano Lenzi subito dietro: ne ha di più il tedesco che chiude con 10 secondi sul catalano e 18 sull’azzurro. Quarta piazza per Robert Antonioli a 47", quinto Manfred Reichegger a 50", completano la top ten Martin Anthamatten, William Bon Mardion, Lorenzo Holzknecht, Toni Lautenbacher e Michele Boscacci.
Undicesimo il secondo Espoir (dietro Palzer) l’austriaco Daniel Zugg, terzo Espoir Federico Nicolini.

GARA FEMMINILE – Tutto nel finale anche nella prova rosa con Laetitia Roux che riesce a prendere margine su Laura Orgué Vila: meno di dieci secondi il margine tra le due battistrada. Terza Axelle Mollaret (prima Espoir) a 46", quarta Emelie Forsberg a 51", quinta Victoria Kreuzer a 1’23"; ottava l’azzurra Katia Tomatis.

JUNIOR – Rémi Bonnet sale sul gradino più alto del podio maschile, davanti a Davide Magnini e il francese Swann Juillaguet, nella prova femminile a segno l’austriaca Verena Streitberger sulle azzurre Alba De Silvestro e Giulia Compagnoni.
 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.