Mondiali, gli avversari degli azzurri

Ecco le convocazioni di Francia e Svizzera

Grande attesa per i Mondiali dal 23 febbraio al 3 marzo, prima in Alpago per le gare in ambiente e successivamente a Piancavallo per le spettacolari sprint, vertical e staffetta. Al via 25 nazioni: oltre agli azzurri anche Stati Uniti, Russia, Romania, Norvegia, Repubblica Ceca, Polonia, Slovacchia, Grecia, Giappone, Cina, Svezia, Iran, Francia, Italia, Andorra, Inghilterra, Austria, Bulgaria, Slovenia, Svizzera, Spagna, Germania, Canada, Belgio, e Corea.
Se Kilian Jornet sarà la punta di diamante della selezione spagnola e Anton Palzer di quella tedesca, vediamo quali sono i convocati delle due nazionali più competitive insieme all’Italia.
Nella Francia Xavier Gachet, William Bon Mardion e Alexis Sevennec saranno al via di tutte le prove, Valentin Favre di individuale e a squadre,
Mathéo Jacquemoud solo nel vertical, Didier Blanc solo nella sprint, al Laetitia Roux e Axelle Mollaret le vedremo sempre al via, Adèle Milloz nella sprint, Lorna Bonnel in individuale, squadre e sprint, Valentine Fabre nella sprint e a squadra, Lena Bonnel solo nella sprint.
La Svizzera (che vedrà il debutto nello staff tecnico di Oscar Angeloni e che si sta allenando nelle Dolomiti) punta su Martin Anthamatten, Iwan Arnold, Yannick Ecoeur, Werner Marti, Andreas Steindl (solo per sprint e vertical) oltre agli Espoir Rémi Bonnet, Thomas Corthay e Micha Steiner (anche lui al via solo sprint e vertical), mentre nel gruppo femminile Jenny Fiechter, Victoria Kreuzer (solo nel vertical), Maude Mathys e Séverine Pont-Combe con le Espoir Déborah Chiarello, Marianne Fatton e Eugénie Tornay.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.