Limone sul Garda si prepara alle finali World Series

Venerdi’ il vertical, sabato la skyrace

A poche ore dal finale di stagione, Limone sul Garda ha cominciato ad agghindarsi per la festa: tanti gli atleti e gli sponsor già presenti nella cittadina sulla riva occidentale del Lago di Garda. Su tutti Tadei Pivk che dopo il successo dello scorso anno nella categoria skyrace punta a confermarsi: l’azzurro del Team Crazy guida la classifica con 356 punti ed ha tutti i favori del pronostico davanti a due spagnoli, Pablo Villa Gonzales ed il giovane Jan Margarit del Team Salomon, un giovane in rampa di lancio.
A Limone sabato sarà battaglia vera anche al femminile e vedrà protagonista la regina delle World Series 2015 Laura Orguè: la spagnola insegue ad 88 punti di distanza la dominatrice della classifica Megan Kimmel. A giocarsi l’ultimo gradino del podio assoluto saranno Ragna Debats, Yngvild Kaspersen e Marta Molist, ma attenzione alle sorprese.
Ma prima del gran finale, venerdì (partenze anticipate alle 18 e 19) andrà in scena lo spettacolare vertical in notturna, su un percorso ancora da confermare, come anticipato dal direttore gara Fabio Meraldi: Laura Orguè – ancora lei – e Ferran Teixido dovranno difendersi dagli attacchi degli inseguitori di classifica generale su tutti Jan Margarit e Ondrej Fejfar al maschile e Christel Dewalle al femminile.
Sarà spettacolo vero con diversi outsider fuori classifica – vi dice qualcosa il nome Rémi Bonnet? – che faranno di tutto per diventare gli eroi di giornata.
Ricordiamo gli appuntamenti, tutti sponsorizzati Dynafit: venerdì alle ore 18 partenza prima batteria per il VK, alle 19 partenze élite VK; sabato alle ore 9 partenza in linea 10k, alle 11 partenza in linea della skyrace (27.4 km – 2.450 m D+).

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.