La Sportiva EPIC Ski Tour, ci siamo

Venerdi’ la prima tappa al Cermis

Al PalaFiemme di Cavalese opening del La Sportiva EPIC Ski Tour. Tempo di consegna dei primi pettorali e soprattutto dei caschi personalizzati bianco-giallo-blu ai partecipanti alla tre giorni trentina. Ci sono anche alcuni attesi protagonisti, come Nadir Maguet e Matteo Eydallin, mentre non ci sarà Michele Boscacci bloccato a letto dall’influenza. Venerdì si inizia: la prima tappa è in programma sulle rampe dell’Alpe Cermis, le stesse della final climb del Tour de Ski di fondo che con la EPIC ha in comune Jürg Capol, uno dei promotori della nuova prova di ski-alp insieme a Kurt Anrather. 
Partenza alle 17.30: «Sarà tutta in pista – spiega il direttore di gara della prima tappa ‘Macha’ Dondio – ci saranno due tratti molto ripidi, quello finale con pendenze importanti, superiori anche al 30%, ma abbiamo avuto la garanzia da parte delle stazione sciistica che verrà ‘fresata’ nel modo migliore alla chiusura degli impianti. Il dislivello in salita sarà di circa 800 metri, in vetta cambio assetto e discesa verso il traguardo con la prima parte disegnata tra porte direzionali».

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.