La Pierra Menta dei giovani

A segno Alba De Silvestro e Giulia Compagnoni tra le Junior

Il terzo giorno è anche il primo della Pierra Menta dedicata ai giovani. Tracciato tosto, lungo e con dislivello. Tra le Junior affermazione di Alba De Silvestro e Giulia Compagnoni che chiudono in 2h19’56", davanti alle due coppie francesi formate da Adéle Milloz e Sophie Mollard in 2h26’38" e Léna Bonnel e Manon Gaydon in 2h34’34". In campo maschile a segno i francesi Samuel Equy e Swann Juillaguet in1h50’19" sugli svizzeri Micha Steiner e Rémi Bonnet in 1h51’04" e Arnaud Gasser e Thomas Corthay in 1h53’06".  Nona piazza per gli azzurri Enrico Loss e David Frena, tredicesimi Gabriele Leonardi e Enrico Cognein, quindicesimi Henri Aymonod e Marco Testino.
Tra le Cadette a segno l’azzurra Giulia Murada in coppia con la francese Justine Tonso, seconde le atleti di casa Fanny Meynet Cordonnier e Marie Pollet-Villard, terze Melanie Ploner e Giorgia Felicetti, quinte Elisa Pedrolini e Alessia Re. I francesi Arthur Blanc e Quentin Dulac vincono tra i Cadetti, piazza d’onore per gli svizzeri Julien Ançay e Arno Lietha, con i francesi Lucas Bertolini e Baptiste Ellmenreich. Quarto posto per Marco Cunaccia e Marco Daniele, sesto per Sébastien e Fabien Guichardaz, settimo per Michele Carelli e Daniele Soppelsa, decimo per Matteo Moltoni e Yuri Boninchi.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.