Gloriana Pellissier lascia la squadra nazionale

'ma allenero' i giovani e continuero' a gareggiare'

Gloriana Pellissier annuncia oggi ufficialmente il suo ritiro dalla squadra nazionale di scialpinismo. Non però dalle gare, ne’ tantomeno dal mondo dello scialpinismo di competizione. È infatti già iniziata la sua attività in ASIVA, il comitato valdostano per cui segue i giovani della squadra di scialpinismo.  

LE STAGIONI DELLA VITA –
«Dopo 18 anni di gare, di cui13 in squadra nazionale, è arrivata un’altra stagione della mia vita. La famiglia, con i miei bimbi che stanno crescendo, ha avuto una parte molto importante in questa decisione. Ma non si tratta solo di questo: la vita è fatta di tappe e di stagioni, e ora capisco di aver preso la decisione giusta perché allenare i ragazzi mi sta regalando bellissime sensazioni».  

UN FUTURO ANCHE COME ALLENATORE –
‘Glo’ racconta di voler allenare come primo obiettivo, e poi che gareggerà ancora, compatibilmente con gli impegni dei suoi atleti ed il suo stato di forma. Insomma ci sarà ancora, e in un certo senso ancora più di prima se anche solo una piccola frazione della sua combattività verrà imitata dai ragazzi che sta seguendo.  

ANNUNCIO E PREMIAZIONE –
La scelta di Gloriana non è un segreto ormai da mesi, ma la stessa Glo aveva chiesto di attendere la definizione dei dettagli operativi con l’Esercito e con la federazione per la diffusione della notizia.  

Il suo annuncio alle 16 di oggi, nel contesto delle premiazioni FISI in Skipass a Modena Fiere, durante le quali il presidente Flavio Roda le consegnerà il riconoscimento della FISI per il suo grande contributo alla squadra nazionale.  

Sul prossimo numero di Ski-alper un’ampia intervista con Gloriana Pellissier: il passato, il presente, i progetti.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.