Gli europei di Arcalis Andorra

Tutti i nuovi campioni continentali Individual race

Sotto una fitta nevicata sono stati assegnati ad Arcalis-Andorra i titoli continentali di scialpinismo: William Bon Mardion e Laetita Roux vincono nella categoria Senior. Tra gli Espoir oro per Anton Palzer e Axelle Mollaret. Alba De Silvestro e Oriol Cardona Coll vincono tra gli Junior. Davide Magnini e Fanny Meynet sono campioni europei tra i Cadetti. Nel medagliere l’Italia totalizza il maggior numero di medaglie con sei ori, nove argenti e quattro bronzi. Dietro all’Italia la Francia con dieci medaglie e la Spagna con sei.  

IL PERCORSO –
Venti centimetri di neve fresca hanno ricoperto le tracce nelle montagne di Arcalis. Il tracciato molto nervoso e tecnico non ha lasciato tregua ai concorrenti. I Senior hanno affrontato cinque salite con cinque tratti a piedi per un dislivello totale positivo di 1880 metri. Le categorie giovanili avevano un dislivello positivo minore.  

LE GARE DEI SENIOR –
Il francese William Bon Mardion, Matteo Eydallin e Manfred Reichegger hanno battagliato per tutta la gara, appena dietro ai tre battistrada Anton Palzer, Xavier Gachet e Alexis Sevennec.

William Bon Mardion ha sfruttato le discese tecniche e veloci, anche se i due azzurri lo seguivano da vicino. Per tutta la durata della gara la nevicata non ha dato tregua agli atleti. Nell’ultima discesa William Bon Mardion ha preso ai due azzurri alcuni secondi di margine che lo hanno portato a tagliare il traguardo in completa solitudine. Il tempo di Bon Mardion è stato di 1h55’29’’.

Scegliendo linee più dirette, Matteo Eydallin si è presentato sul rettilineo d’arrivo davanti al compagno Manfred Reichegger. Il piemontese si è piazzato secondo con il tempo di 1h55’56’’, mentre Reichegger è salito sul terzo gradino del podio con 1h56’06’’. In quarta e quinta posizione si sono qualificati rispettivamente Anton Palzer e Xavier Gachet.

Anton Palzer con il quarto posto assoluto ha vinto la categoria Espoir. Sempre tra gli Espoir Nadir Maguet è giunto secondo, mentre Iwan Arnold si è piazzato terzo. Gli altri azzurri: Pietro Lanfranchi è giunto ottavo, Robert Antonioli ventesimo, e Michele Boscacci ventitreesimo. Problemi con l’adesività delle pelli per Damiano Lenzi, peraltro in ottima forma, costretto al ritiro. Gara non finita anche per Lorenzo Holzknecht . 

LE DONNE –
Nella gara femminile Laetitia Roux  ha condotto sempre la corsa ma ha dovuto più volte controllare il rientro di Maude Mathys, sempre all’attacco. Dietro alla Mathys  seguiva Axelle Mollaret, insidiata dall’atleta di casa Sophie Dusautoir Bertrand e da Valentine Favre. Laetitia Roux non si è preoccupata della poca visibilità e nell’ultima discesa ha fatto la differenza andando a fermare il cronometro in 1h42’32’’. Dopo 2’22” ha tagliato il traguardo anche Maude Mathys, mentre ha confermato la terza piazza la giovanissima Axelle Mollaret. Per lei vittoria e titolo nella categoria Espoir davanti a Jennifer Fiechter e a Marta Garcia Farres. L’italiana Martina Valmassoi è giunta ottava, Alessandra Cazzanelli ritirata.    

I CAMPIONATI EUROPEI DEI GIOVANI –
Tra gli Junior è ancora lo spagnolo Oriol Cardona Coll a salire sul gradino più alto del podio e conquistare quindi il titolo europeo. Federico Nicolini e Pietro Canclini sono giunti rispettivamente secondo e terzo. Il trentino Gian Luca Vanzetta è giunto sesto, Luca Faifer tredicesimo.

L’azzurra Alba De Silvestro ha vinto un altro oro nella categoria Junior, dopo quello Vertical di venerdì. Alle sue spalle la compagna di squadra Giulia Compagnoni. Podio completato dalla francese Adele Milloz. Erica Rodigari è giunta settima.

Davide Magnini e Fanny Meynet sono i campioni europei tra i Cadetti. Dietro all’italiano si sono classificati Nicolò Canclini e Julien Ancay. In seconda posizione tra le ragazze si è classificata Giulia Murada, mentre terza è giunta Verena Streitberger. Quinta l’altra azzurra Laura Corazza.  

Classifiche complete nel calendario interattivo.      

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.