Feuerstein Skiraid a Alex Oberbacher e Corinna Ghirardi

Condizioni ideali in Val di Fleres

©Thomas Martini

Condizioni ideali in Val di Fleres domenica, per il recupero della Feuerstein Skiraid. «Una bella giornata di sole – spiega Stefanie De Simone, presidente del comitato organizzatore – tanta neve, ancora farinosa nella seconda parte del tracciato, tutto a Nord. Ed è stata tosta, basta guardare i tempi, quasi 21 km e 1700 metri di dislivello per l’assoluta maschile, 15 km e 1300 per la gara rosa. E siamo contenti anche per le presenze: erano 75 al via; peccato non essere riusciti a svolgere la gara 14 giorni fa, quando sarebbe stata anche tappa di Coppa Italia, sarebbero stati 170. Speriamo di essere rimessi nel calendario di Coppa Italia anche ‘anno prossimo e che il tempo ci sia clemente. Desidero ringraziare i numerosi volontari e i tanti sponsor generosi, senza i quali sarebbe impossibile realizzare un evento simile».

©Thomas Martini

Pronti, via e subito all’attacco Alex Oberbacher che sfrutta le doti di fondista nella ‘forestale’ iniziale dopo la partenza e poi controlla il vantaggio, andando a vincere in 1h49’19, precedendo di oltre cinque minuti Valentino Bacca, con David Thöni del team di casa del Gossensass a completare il podio.

Alex Oberbacher ©Thomas Martini

Al femminile nuovo sigillo di Corinna Ghirardi che si impone in 1h50’02 con più di quattro minuti su Giorgia Felicetti con terza Melanie Dorfmann.

Corinna Ghirardi ©Thomas Martini

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.